Scheda

TestataLa Maga
SegnaturaIV, 75
Datazione 1852-07-03
Struttura editorialeGenova, Tipografia Dagnino, Carpi G. (gerente responsabile)
Prezzo10 centesimi
TecnicaLitografia in penna
Disegnatore Decugis A.V.
Altri esecutoriLit. Hoenig
ImpaginazioneMultipla
Iscrizioni"Scene degli Esercizi a fuoco della Guardia Nazionale". 1) "Poveri noi! La Guardia Nazionale sa far fuoco come la linea! La nostra bottega é rovinata". 2) "Signor Vetta Canuta! Noi abbiamo sparato i nostri 10 colpi, e non abbiamo più munizioni!...- Ebbene, fate fuoco senza cartuccia!". 3) "I Militi della Guardia Nazionale vedendo la favolosa spilorceria del Municipio, vanno a provvedersi di polvere dalle Tabaccanti". 4) "Poichè il Municipio é così povero che non può distribuire più di dieci cartucce per Milite, la Guardia Nazionale si obbliga a fargli elemosina affinchè possa comprare qualche quintale di polvere di più per la prima manovra a fuoco". Sulla cassa: "Cassa delle Elemosine per le cartuccie della Guardia Nazionale".
Categoria satirica Serie, Tipizzazione
Riferimento storico Guardia Nazionale, Clericalismo, Vetta Canuta (Generale), Municipio di Genova
Categoria iconografica Militare, Mestieri e Industrie
Parole chiave Soldato, Arma, Cacciata, Clero, Tabacchino, Folla, Questua / Elemosina, Stemma, Piemontese
Descrizione 1) I soldati provano i fucili, mentre i preti fuggono terrorizzati. 2) I soldati si lamentano della mancanza di munizioni con il generale Vetta Canuta (?). 3) I soldati comprano le polveri di tabacco invece di quelle da sparo. 4) I soldati fanno l'elemosina al Municipio, gestito da un prete, per aver più munizioni.
Luogo conservazioneBiblioteca Istituto Mazziniano, Genova
Ingrandisci l'immagine
Sfoglia fascicolo

chiudi finestra

W3C quality assurance

Convalida XHTML Convalida CSS
LABORATORIO DELLE ARTI VISIVE
piazza dei Cavalieri, 8 56126 Pisa, Italia
Tel. 050.509870 Fax 050.509790
E-mail: info@artivisive.sns.it
sfondo piede