Scheda

TestataIl Lampione
SegnaturaV, 51
Datazione 1862-06-27
Struttura editorialeFirenze, Tipografia Grazzini, Giannini e C., Dolfi Angelo (Direttore), Cesari F. (Gerente responsabile)
Dimensioni346 x 490 mm
Prezzo15 centesimi
TecnicaLitografia
Disegnatore Matarelli Adolfo
ImpaginazioneSingola (Doppia pagina)
Iscrizioni"Ménagérie imperiale propriété de S. Majesté Napoleon III", "Rattazzi - Signori, vi presento un leone fierissimo che col prodigioso ammolliente MALVA son riuscito ad addomesticare. Tanto è vero che l'ho potuto menar per il naso da Caprera a Torino, da Torino a Milano e da Milano a Belgirate. A un mio comando, ritira e mette fuori gli ungelli, cammina e riposa, freme e fa di noccioli. Tempo pochi mesi, e farà le capriole con tutti quest'altri animali", "Bove - Pepoli dell'Agricoltura, Struzzo - della Consorteria ministeriale, Cammello - Conforti", "Becco - Matteucci, Cane Bastardo - De Pretis, Cavallo carogna - Sella, che aspetta invano d'esser montato dai banchieri d'Europa", " (Il Lampione mette su pegno, che come MONSIEUR CHARLES finì col restar vittima della Tigre Reale, il Sig. Rattazzi sarà un giorno mangiato dal Leone insieme a tutte le bestie del suo serraglio".
Categoria satirica Ritratto caricaturale, Animalizzazione
Riferimento storico Politica italiana, Governo Rattazzi I, Rattazzi Urbano, Pepoli Gioacchino, Conforti Raffaello, Matteucci Carlo, Sella Quintino, Depretis Agostino, Garibaldi Giuseppe, Consorteria
Categoria iconografica Spettacoli, Animali
Parole chiave Circo, Domatore, Leone , Bue, Cane, Asino, Ariete, Struzzo, Cammello
Descrizione Il domatore Rattazzi, circondato dalle bestie ministeriali, tiene un piede sopra il leone garibaldino.
Luogo conservazioneBiblioteca Istituto Mazziniano, Genova
Ingrandisci l'immagine
Sfoglia fascicolo

chiudi finestra

W3C quality assurance

Convalida XHTML Convalida CSS
LABORATORIO DELLE ARTI VISIVE
piazza dei Cavalieri, 8 56126 Pisa, Italia
Tel. 050.509870 Fax 050.509790
E-mail: info@artivisive.sns.it
sfondo piede