Scheda

TestataIl Lampione
SegnaturaV, 36
Datazione 1862-05-06
Struttura editorialeFirenze, Tipografia Grazzini, Giannini e C., Dolfi Angelo (Direttore), Cesari F. (Gerente responsabile)
Dimensioni346 x 490 mm
Prezzo15 centesimi
TecnicaLitografia
Disegnatore Matarelli Adolfo
ImpaginazioneSingola (Doppia pagina)
Iscrizioni"Illustrazione dell'opuscolo del Senator Pietri", "Gigi - Beppe sta' fermo e zitto, tanto più che (..) son trovato il verso del legno. Tu faresti troppo presto e troppo rumore! - Vittorio: E della segatura che cosa se ne fa? Gigi: - L'adopreremo subito per pulire le chiese e spazzare i conventi. - Garibaldi: - Tempo perso! Farebbero più due belle scurate italiane che cento seghe francesi!". Sulla suora: "Bigottismo". Sulla sega: "Opuscolo Petri", "Plon Plon discorsi al Senato", "Edmondo About". Sulla scopa: "Soppressione dei conventi e incameramento dei beni ecclesiastici".
Categoria satirica Ritratto, Ritratto caricaturale, Metamorfosi, Personificazione, Tipizzazione, Sintesi / Sineddoche
Riferimento storico Pietri Joseph, Indipendenza italiana, Potere temporale, Clericalismo, Garibaldi Giuseppe, Napoleone III, Vittorio Emanuele II, Pio IX
Categoria iconografica Mestieri e Industrie
Parole chiave Falegname, Taglio, Sega, Accetta, Cappello da prete, Scopa, Bigottismo, Superstizione, Francese
Descrizione Garibaldi, Vittorio Emanuele II e Napoleone III lavorano a tagliare il ceppo monarchico e papalino, mentre dormono la Superstizione e il Bigottismo, e si inchina l'oscurantismo francese a Roma.
Luogo conservazioneBiblioteca Istituto Mazziniano, Genova
Ingrandisci l'immagine
Sfoglia fascicolo

chiudi finestra

W3C quality assurance

Convalida XHTML Convalida CSS
LABORATORIO DELLE ARTI VISIVE
piazza dei Cavalieri, 8 56126 Pisa, Italia
Tel. 050.509870 Fax 050.509790
E-mail: info@artivisive.sns.it
sfondo piede