Scheda

TestataIl Fischietto
SegnaturaVIII, 49
Datazione 1855-04-24
Struttura editorialeTorino, Tipografia Giuseppe Cassone, Voghera Carlo (gerente)
Dimensioni346 x 230 mm
Prezzo10 centesimi
TecnicaLitografia in penna
Disegnatore Teja Casimiro
Altri esecutoriLit. Giordana, Grandidier e Salussolia
ImpaginazioneMultipla
Iscrizioni"Splendori ed oscurità della vita borghese", "Schizzi sociali di Teja", "Antonio Cornassone celebre cappellajo / fortunato padre di famiglia / sarebbe stato il caporale più felice / se il capitano calzolajo nel far la pattuglia non cercasse le vie mal selciate / che lo riducono in condizioni / da far meditare / nuovi esercizi / più vantaggiosi al suo interesse / Nei momenti felici fra la galanteria partecipa alla moglie / l'ideale del suo concetto / Chiaro al solito arriva l'invito per le nomine da farsi / Orazione sulla fratellanza e uguaglianza degli operaj che hanno un padrone futuro capitano / Oh disinganno! Non solo svanisce il grado da capitano / ma perfino i galloni da caporale passano per le mani del suo ciabattino / Allora il nostro eroe si convince che il nostro é un secolo di cuoio, in cui le gambe hanno il predominio sulla testa", "Teja". Sui fogli: "Nomina da Ufficciale", "Guardia Nazionale. Il signor...abitante in via...porta...piano...é invitato a trovarsi in ...al solito..".
Categoria satirica Sequenza narrativa, Tipizzazione
Riferimento storico
Categoria iconografica Sociale, Mestieri e Industrie, Militare
Parole chiave Cappellaio, Calzolaio, Piemontese
Descrizione Storia di un cappellaio che vuole diventare ufficiale dell'esercito, ma viene ostacolato da calzolai e ciabattini.
Luogo conservazioneBiblioteca Istituto Mazziniano, Genova
Ingrandisci l'immagine
Sfoglia fascicolo

chiudi finestra

W3C quality assurance

Convalida XHTML Convalida CSS
LABORATORIO DELLE ARTI VISIVE
piazza dei Cavalieri, 8 56126 Pisa, Italia
Tel. 050.509870 Fax 050.509790
E-mail: info@artivisive.sns.it
sfondo piede