Scheda

TestataIl Fischietto
SegnaturaVIII, 13
Datazione 1855-01-30
Struttura editorialeTorino, Tipografia Giuseppe Cassone, Voghera Carlo (gerente)
Dimensioni230 x 346 mm
Prezzo10 centesimi
TecnicaLitografia in penna
Disegnatore Redenti Francesco
Altri esecutoriLit. Giordana, Grandidier e Salussolia
ImpaginazioneMultipla
Iscrizioni 1) "Un eclissi imprevisto (secondo alcuni)". Sul globo: "Italia". Sul sole: "Piemonte". Sulla luna: "alleanza". 2) "- Oggi o domani cade Sebastopoli, e tu pianti un albero così giovane? - Ha tempo a venir grosso, amico: pria che cada Sebastopoli servirà a rinnovare gli affusti di qualche cannone". 3) "- Niccolò mio padrone può chiamarvi cortesi amici e non nemici, siete tanto buoni da fargli gratis in casa sua persino le strade in ferro ". In alto: "Redenti".
Categoria satirica Serie, Personificazione, Tipizzazione
Riferimento storico Guerra di Crimea, Spedizione piemontese in Crimea, Assedio di Sebastopoli, Strade ferrate
Categoria iconografica Astronomica, Militare
Parole chiave Eclissi, Pianto, Figura in ginocchio, Italia, Austriaco / Croato, Riso, Cosacco / Russo, Edilizia, Francese
Descrizione 1) Mentre il sole del Piemonte é oscurato dall'Alleanza con le potenze europee, un croato ride, con una candela in mano, guardando l'Italia turrita che piange, inginocchiata. 2) Un russo pianta un alberello di fronte a due francesi. 3) I francesi costruiscono una ferrovia, alla presenza di un russo.
Luogo conservazioneBiblioteca Istituto Mazziniano, Genova
Ingrandisci l'immagine
Sfoglia fascicolo

chiudi finestra

W3C quality assurance

Convalida XHTML Convalida CSS
LABORATORIO DELLE ARTI VISIVE
piazza dei Cavalieri, 8 56126 Pisa, Italia
Tel. 050.509870 Fax 050.509790
E-mail: info@artivisive.sns.it
sfondo piede